Prosegue anche nella seduta di ieri il movimento atteso per l’spf con i corsi: da prima, in resistenza operativa a 3557 il cui fallito superamento porta il future in correzione portandosi a target proposto in fascia 3535-31 la cui tenuta ha dato poi motivo di attivare l’operativo long portandosi nel prosieguo del durante a riagganciare e superare il massimo storico estendo l’up a target oltre il consigliato statico 180° a 3571-72 segnando sul finale di sessione massimo a 3586 prima di consolidare nella sessione notturna con i corsi al momento del commento a 3575. Pertanto per l’odierna si consiglia operatività:

short al mancato superamento della resistenza a 

This content is for members only.