In rispetto delle indicazioni operative nella seduta di ieri l’spf tiene il supporto proposto in fascia 307-3082 dal quale avvia il recupero che nel prosieguo del durante porta i corsi a target consigliato in statici 45°-60° a 3150-54 prima di subire prese di profitto mandandolo in consolidamento con i corsi nel pomeriggio in discesa libera riposizionandosi sullo statico 120° del quadrante sottostante a 3070-69 con minimo di volatilità a 3062 prima del recupero che sul finale di sessione e nella notturna lo rilega in range con ultimo al momento del commento a 3117-18. Pertanto in questo contesto grafico nell’odierna si consiglia operatività:

short al mancato superamento della resistenza 

This content is for members only.