Seduta decisamente pesante quella di ieri per il Fib che sprofonda in statico 180° a 21860-50 prima di vederlo in rimbalzo che nel prosieguo del durante e in finale di sessione si riposiziona a 21020-30. In questo contesto grafico sarà per il Fib d’obbligo nei momenti di lettera tenere l’area sottostante statico 180° 20920-850 il cui successo permetterà di rimanere attivo up e, a superamento della prima resistenza a 21020-21080 di tornare all’interno degli statici 225°-240° tra 21120-21200 facendo attenzione all’intermedio 21150-60. Ulteriore recupero sarà possibile per il Fib con i corsi in riconquista di

This content is for members only.