Dopo l’ultima seduta di ottava in recupero con i corsi in forchetta resistenza 20400 che obbliga nella nuova a tenere nei momenti di lettera il sottostante supporto a 20330-290 il cui successo, oltre mantenere attivo l’up intraday, proporrà nuovamente attacco alla resistenza 20440-20520 vinta la quale sarà in area statico 135° 20590-20605. Prolungamento up sopra del limite 20650 per area pull back 180° 20840-60. Nel caso, porre attenzione all’area intermedia d’oscillazione a 20700-750.

Mentre, interromperà il movimento di recupero se nelle prossime ore il Fib, oltre mancare di fatto il recupero della prima area di resistenza 20440-480, sarà in conseguente violazione del primo sostegno disponibile a 20380-360 così da porre pressione all’area statico 90° 20330-290, il cui cedimento permetterà sequenziale down: prima in appoggio alla fascia 20230-180 poi, in perdita del limite 20170-50, appoggio fascia statico 45° 20120-080 con limite a 20020-19940. In cedimento di 19920, sarà per il Fib pull back area basamento quadrante lavorazione a 19980-840.

Pertanto si consiglia operatività: long su tenuta del supporto in fascia 20360-320. Stop curando in perdita stabile di 20290-80 per eventuali riposizionamenti in fascia 20180-120. Nel caso attivare, sempre curando, stop in perdita stabile di 20090-80. Potenziale minimale area 20480-520 con limite a 20580-600 dal primo input operativo; dal secondo, area minimale fascia 20290-360. Seguire poi in stop profit per successivo 20390-440 con limite a 20480-520. Sopra di 20530-50 proseguire per sequenza: 20580-600 e 20630-650. A superamento di 20650, proseguire con il trade in fascia 20700-750 e area 20840-60.


Short al mancato superamento di 20440-480. Stop curando a superamento stabile 20520-550, per eventuali riposizionamenti in fascia 20600-650. Nel caso attivare stop curando a superamento stabile di 20650-680. Potenziale minimale area 20360-290 con limite a 20250-230. dal primo input operativo; dal secondo, area minimale 20420-390. Seguire poi in stop profit per sottostanti: 20330-300 e 20230-180. In perdita stabile di 20150 si potrà proseguire con il trade per fasce: 20120-080, 20050-020 e 19980-940, con limite 19910, per evitare area 19880-840.