Nella seduta del panico coronavirus il Fib risente decisamente l’area di resistenza di valenza strategica così in gap down sprofonda sul minimo di sessione a 23680-660 prima di tonare al recupero con ultimo di sessione a 23800-810. In queste condizioni grafiche sarà necessario ancorare i corsi al supporto 23720-680 con limite in volatilità su area statico 23640-23610, altrimenti si proseguirà con la discesa in critica 23520-480. Infatti, l’eventuale perdita di 23470, il Fib riproporrà sequenza down: prima in area intermedia 23430-380 poi, preso il limite 23360, appoggio in statico 240° a 23300-280. Decisivo in questo contesto grafico per il Fib, la tenuta degli statici 225°-210° rispettivamente collocati a 23215-180 e 23102-23100 pena, accelerazione down in sequenza:

This content is for members only.