Il rimbalzo segnato nella sessione di ieri mantiene il Fib in posizione debole pertanto solo a superamento stabile della resistenza a 26410-440 avrà possibilità di rafforzarsi. In considerazione del quadro grafico appena descritto e di apertura in leggero down, per l’odierna si consiglia operatività:

short al mancato superamento di 26220-26280. Stop curando a superamento stabile 26320, per eventuali riposizionamenti in fascia 26380-420. Nel caso attivare stop curando a superamento stabile di 26460-480. Potenziale minimale area 26120-26090 con limite a 26050-30 dal primo input operativo; dal secondo, area minimale 26310-280 con limite a 26250-200. Proseguire con il trade in perdita 26180: prima in fascia 26120-090 e limite 26050-26030, poi in perdita di 25980, appoggio sull’importante area dello statico 120° a 25950-40 con limite da tenere a 25920-900, diversamente rimanere in posizione: prima in sottostante 25870-50 con limite 25820-800, poi in perdita di 25780, proseguire con il trade in sottostante 25710-680 e limite area 25640-610. Proseguire con il trade in perdita di 25610, in fascia 25550-520 con limite da tenere a 25500-470 altrimenti rimanere short per sottostante 25410-380 e limite in fascia 25340-310.

Long su tenuta del supporto 26140-26080. Stop curando in perdita stabile di 26030 per eventuali riposizionamenti in sottostante 25940-25880. Nel caso attivare curando stop in perdita stabile di 25800-780. Potenziale minimale dal primo input operativo area 26240-26280, con limite da superare a 26290, per successiva area 26320-26340 esteso in fascia 26380-420; dal secondo step proposto potenziale gain minimale area 26030-080 con limite 26120-150. Proseguire con il trade a superamento di 26160: prima in fascia 26210-250 con limite a 26280, poi a superamento di 26280-90, aggancio statico 180° in time frame 120 minuti a 26310-320 con limite da superare a 26330-40 per successiva 26380-420 ma potenziale atteso su statico 210° a 26480-510. Ulteriore input operativo con i corsi stabili sopra del limite 26520, all’interno dei successivi 225-240 collocati: il primo a 26590-26610, mentre il secondo sarà possibile agganciarlo sopra 26620, posizionato a 26690-710 ma in questo contesto grafico atteso aggancio sull’importante area dello statico 270° a 26860-880. Nel caso porre attenzione all’intermedia 26750-770.