Continua il lavoro altalenante dei corsi di preparazione alle scadenze del terzo venerdì del mese per cui anche nella seduta di ieri l’spf si conferma in rispetto delle indicazioni operative con i corsi a target proposto a ridosso degli statici 300°-315-330° con massimo di sessione a 3901 prima di avviare la fase correttiva, proseguita poi nella sessione notturna, con ultimo al momento del commento a 3862, in ribasso di circa lo 0.35% e, massimo segnato in apertura della stessa a 3879.Pertanto per l’odierna si consiglia operatività:

short al mancato superamento della resistenza a 3868-3872. Stop curando a superamento stabile di 3878-80, per eventuali riposizionamenti in successiva 3890-3895. Stop curando a superamento stabile di 3901-3902. Potenziale minimale dal primo input operativo area

This content is for members only.