Prosegue anche nella seduta di ieri l’andamento altalenante dell’spf che in rispetto delle indicazioni operative proposte movimenta in range dando opportunità short-long con rispettivi target proposti e presentandosi stamani su Globex al momento del commento a 2974-75 riproponendo così le indicazioni note.

Pertanto, sarà necessario per l’spf tenere nel prosieguo del consolidamento in corso il sottostante supporto a 2973-2970 per evitare di proseguire in sequenza in appoggio agli statici 240°-225°, rispettivamente collocati a 2965-62 e 2958-56. Ulteriore sequenza down sarà disegnata dall’spf in perdita del limite 2956-55: prima in appoggio statico 210° a 2954-52 poi, al disotto di 2950, pull back statico 180° a

This content is for members only.