Prosegue la fase laterale per l’spf che anche nella sessione di ieri vede invalicabile l’area apice square-primo step orizzontale del quadrante successivo a 3037-45 dal quale prese di profitto hanno avuto la meglio portando i corsi in area di mezzeria del range compresa tra 3108-3104 con pronta reazione up che al momento del commento lo vede riposizionato in statici 315°-330° compresi tra 3124-28. Pertanto in questo contesto grafico nell’odierna si consiglia operatività:

short al mancato superamento della resistenza 

This content is for members only.