La sessione di venerdì per l’spf la si può definire così: discesa all’inferno e risalita!! Infatti, dopo aver perforato l’ultimo supporto a 3870 l’spf è precipitato a target consigliato sull’importante livello ganniano orizzontale qual è lo staitco 180° a 3805 segnando minimo d’inversione a 3807 dal quale riprende velocemente e chiude la sessione regolare di venerdì riagganciando i 3900 punti per poi proseguire nel dopo borsa notturno di inizio settimane presentandosi al momento del commento nuovamente a 3930 sugli stessi valori del commento di venerdì. Pertanto nulla di nuovo sotto il sole per cui per l’odierna si consiglia operatività:

Short al mancato superamento della resistenza a 

This content is for members only.