Prosegue anche nella sessione di ieri l’alta volatilità intorno al supporto strategico 3920-10 che fintanto terrà in chiusura regolare manterrà attivo il tentativo di chiudere la prima gamba di ribasso innestato dal massimo 4800 che però sarà possibile solo con i corsi in riconquista e superamento del massimo segnato il 17 maggio a 4090-4100 e cmq sopra del limite 4112-15, il cui successo disegnerà doppio minimo e target 4320-30. Pertanto, con ultimo al momento del commento a 3960 in rialzo di circa lo 0.6%, per l’odierna si consiglia operatività:

short al mancato superamento

This content is for members only.