Skip to main content

Future oro: l’orso graffia in profondità e l’oro è pronto una significativa correzione!

Future oro: l’orso graffia in profondità  e l’oro è  pronto una significativa correzione!

Prima di entrare nel dettaglio di movimento breve del future sull’oro quotato sulla piazza americana , mi permetto di soffermarmi ad analizzare l’evoluzione del metallo giallo sul lungo periodo temporale, utilizzando un grafico mensile in modo da supportare il motivo per cui ho scelto come titolo a questo thread:l’orso graffia in profondità e l’oro è […]

Read More

Unicredit Banca: finalmente alza la testa!

Unicredit Banca: finalmente alza la testa!

UniCredit, dopo il poderoso rally disegnato da marzo 2009 a ottobre 2010 terminato con il massimo a 2.66 in formazione strutturale daily di A-B-C, riprende la tendenza primaria ribassista innescando un movimento impulsivo composto di cinque onde -detto cinque- tre delle quali si disegnano nella direzione impulsiva ed etichettate 1-3-5 e due contro trend o […]

Read More

Future Bund Tedesco: attenzione a rimanere con il cerino in mano!

Future Bund Tedesco: attenzione a rimanere con il cerino in mano!

Il future Bud, visto su grafico perpetuo, è inserito in un movimento impulsivo di lungo periodo iniziato, guarda caso, a fine settembre 1990 da una figura tipica d’inversione qual è il doppio minimo. Una figura questa che si è sviluppata e confermata in un periodo temporale sufficientemente lungo, pari a sette mesi, da cui ha […]

Read More

Future petrolio WTI: un’onda5 che ci permetterà di pagare meno il pieno di benzina ma….

Future petrolio WTI: un’onda5 che ci permetterà di pagare meno il pieno di benzina ma….

l future del petrolio nel maggio 2011 disegna il suo massimo relativo a 114.83 sul setup temporale dello squares, innescando un movimento impulsivo detto cinque, agevolato da una figura di testa e spalle ribassista il cui potenziale è atteso tra 74-69.60 dollari al barile. Registrando nell’ultima settimana la perforazione sia della linea del collo del […]

Read More